Terapia sclerosante

È ancora oggi il trattamento migliore per le teleangectasie e le venule degli arti inferiori. Al termine della seduta compaiono piccoli pomfi, simili a punture di zanzara, che scompaiono in uno-due giorni.

Possono evidenziarsi piccoli lividi che durano alcuni giorni.

In caso di teleangectasie non appongo cerotti o bendaggi né consiglio l’uso di calze elastiche, e al termine della seduta si possono svolgere normali attività. Dopo la sclerosi di una piccola varice è invece necessario applicare una compressione selettiva con bendaggio da portare per 4-5 giorni.

La terapia sclerosante dei capillari non comporta, al contrario del laser, rischi di cicatrici. Eventuali pigmentazioni residue scompaiono di solito di pochi mesi.

LEAVE A COMMENT

Dante Sassone by VL WEB srl